Masterclass Collaboratore al pianoforte/Collaborative Pianist

 

Mirco Roverelli

 

Programma del corso

Il corso è dedicato ai pianisti che vogliono cominciare un percorso alternativo al solismo, quindi iniziare, approfondire o perfezionare il mestiere di maestro collaboratore.

La masterclass prevede lo studio di opere liriche (che verranno comunicate in seguito) e di singole arie d’opera.

Si darà particolare importanza alle modalità di esecuzione, fedeltà allo spartito ma anche alle tradizioni esecutive, e alla pratica con cantanti, allievi delle masterclasses di canto, con i quali sono previste delle ore di studio e approfondimento collettivo insieme ai docenti .

Molto importante sarà anche l’approfondimento e l’esercizio della lettura a prima vista che è parte fondamentale del lavoro del Maestro Collaboratore.

Parte fondamentale sarà l’interazione con i partecipanti alle Masterclasses di canto lirico e con i due docenti,  con delle lezioni collettive specifiche previste nel corso della settimana.

Course program

The course is dedicated to pianists who want to start an alternative path to soloism, then begin, deepen or perfect the profession of master collaborator.

The masterclass includes the study of operas (which will be communicated later) and individual opera arias.

Particular importance will be given to the methods of execution, fidelity to the score but also to the executive traditions, and to the practice with singers, students of the singing masterclasses, with whom there are hours of collective study and deepening together with the teachers.

The study and practice of sight reading will also be very important, which is a fundamental part of the work of the Master Collaborator.

A fundamental part will be the interaction with the participants in the Opera Singing Masterclasses and with the two teachers, with specific group lessons scheduled during the week. 

 

6/11 Settembre 2021, Sala Valdese via P.Cossa 40 – Roma

Informazioni generali e Modalità d’iscrizione

General Information and Inscriptions

 

MIRCO ROVERELLI  ha conseguito il diploma di pianoforte sotto la guida del M° Stefano Cucci con il massimo dei voti al Conservatorio di S.Cecilia in Roma, dove ha inoltre studiato composizione.

Ha poi seguito il corso di perfezionamento tenuto dal M°S.Perticaroli presso l’Accademia Nazionale di S.Cecilia diplomandosi nel 1995 con il massimo dei voti e la lode.

Ha avuto la prima affermazione a soli 9 anni risultando vincitore del secondo premio alla “Coppa Pianisti d’Italia”. Da allora ha collezionato numerosi riconoscimenti  in vari concorsi nazionali ed internazionali (tra cui 6 primi premi).

Ha debuttato in un recital solistico a soli 12 anni e da allora ha tenuto concerti, anche come solista con orchestra, nelle principali città italiane.

All’estero ha suonato in prestigiose sale da concerto tra cui si ricordano la Queen’s Hall di Edimburgo, il Salon Dorado del Teatro Colon di Buenos Aires, La Wells Chatedral in Inghilterra, il Museo Liszt a Budapest.

Oltre all’attività di solista, da un ventennio si dedica attivamente alla collaborazione nel repertorio operistico e corale sinfonico.

Collabora con la Rai, Radio 3  e ha registrato per la trasmissione “La Barcaccia”  selezioni da Carmen con B.Baglioni e Falstaff con G.Taddei, F.Cossotto, A.Romero e J.Perry. Ha accompagnato cantanti di fama internazionale:  fra gli altri, J.Carreras, F.Bonisolli, A.Rinaldi, R.Aronica,F.M.Capitanucci, J. Kaufmann, A. Netrebko, S.Ganassi (solo per citarne alcuni).

Dal 1998 è Maestro collaboratore di sala all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, e ha lavorato con i più grandi direttori tra i quali: W.Sawallisch, J. Tate, C.Abbado, G.Sinopoli, M.W.Chung, G.Pretre, D.Oren, A.Pappano e tanti altri.

E’ stato il pianista per il concerto tenuto dal grande baritono Leo Nucci tenutosi a Spoleto per i suoi 40 anni di carriera, del quale concerto è stato registrato anche un CD live.  

E’ regolarmente invitato in importanti concorsi internazionali come pianista accompagnatore e a tenere Master Classes come preparatore di cantanti lirici.

Nel Dicembre 2010 ha intrapreso anche l’attività di direttore d’orchestra che lo ha già visto impegnato in diversi concerti, e recentemente ha debuttato nelle opere Carmen di G.Bizet, Tosca di G.Puccini e Barbiere di Siviglia di Rossini riscuotendo un grande successo di critica e pubblico.

Nel 2013 è stato invitato al prestigioso Gabala Festival di Baku (Azerbaijan) dirigendo un concerto lirico con la Jerusalem Philarmonic Orchestra, che ha visto, tra gli altri, la partecipazione del grande baritono Sergei Leiferkus e del tenore Yusif Eivazof.

Nel mese di Marzo 2016 è stato invitato a tenere un concerto sinfonico con la Bacau Symphony orchestra riscuotendo un calorosissimo successo.

A Luglio 2017 ha debuttato al Mythos Opera Festival nella Carmen di G.Bizet, nella magnifica cornice del  Castello Maniace di Siracusa. Nel 2018 ha debuttato come direttore in Traviata al festiva VIVA OPERA di Magnitogorsk in Russia.

E’ il creatore del sito web www.baseforsing.com , interamente dedicato a basi musicali di arie d’opera eseguite personalmente al pianoforte.

 

Mirco Roverelli he graduated in piano under the guidance of Maestro Stefano Cucci with full marks at the Conservatory of Santa Cecilia in Rome, where he further studied composition.

He then followed the specialization course held by M ° S. Perticaroli at the National Academy of S. Cecilia, graduating in 1995 with full marks and honors.

He had his first success at just 9 years old, winning the second prize at the “Coppa Pianists of Italy”. Since then he has collected numerous awards in various national and international competitions (including 6 first prizes).

He made his debut in a solo recital at the age of 12 and has since given concerts, also as a soloist with orchestra, in major Italian cities.

Abroad he has played in prestigious concert halls including the Queen’s Hall in Edinburgh, the Salon Dorado of the Colon Theater in Buenos Aires, La Wells Chatedral in England, the Liszt Museum in Budapest.

In addition to the activity of soloist, he dedicates himself to a collaboration in the symphonic opera and choral repertoire.

He collaborates with Rai, Radio 3 and has recorded selections from Carmen with B.Baglioni and Falstaff with G.Taddei, F.Cossotto, A.Romero and J.Perry for the broadcast “La Barcaccia”. He has accompanied internationally renowned singers: among others, J.Carreras, F. Bonisolli, A.Rinaldi, R.Aronica, F.M.Capitanucci, J. Kaufmann, A. Netrebko, S.Ganassi (just to name a few).

Since 1998 he has been a collaborator in the hall at the National Academy of Santa Cecilia, and has worked with the greatest conductors including: W. Sawallisch, J. Tate, C. Abbado, G.Sinopoli, MWChung, G.Pretre, D .Oren, A.Pappano and many others.

He was the pianist for the concert held by the great baritone Leo Nucci held in Spoleto for his 40-year career, of which a live CD was also recorded.

He is regularly invited to important international competitions as an accompanist pianist and to hold Master Classes as a trainer for opera singers.

In December 2010 he also embarked on the activity of conductor which has already seen him involved in several concerts, and recently he made his debut in the operas Carmen by G.Bizet, Tosca by G.Puccini and Barbiere di Siviglia by Rossini receiving a great critical and public success.

In 2013 he was invited to the prestigious Gabala Festival in Baku (Azerbaijan) conducting a lyric concert with the Jerusalem Philarmonic Orchestra, which saw, among others, the participation of the great baritone Sergei Leiferkus and the tenor Yusif Eivazof.

In March 2016 he was invited to hold a symphonic concert with the Bacau Symphony orchestra, enjoying a very warm success.

In July 2017 he made his debut at the Mythos Opera Festival in G.Bizet’s Carmen, in the magnificent setting of the Maniace Castle in Syracuse. In 2018 he made his debut as conductor in Traviata at the festive VIVA OPERA in Magnitogorsk in Russia.

He is the creator of the website www.baseforsing.com, entirely dedicated to backing tracks of opera arias performed personally on the piano.